Termini e condizioni - AiDU

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

Le seguenti definizioni e condizioni regolano il rapporto di fornitura e fruizione dei servizi telematici estensivamente descritti nelle singole schede descrittive reperibili al sito Internet www.aidu.eu

Art. 1 - Definizioni Cliente: il soggetto che utilizza i servizi predisposti dal Fornitore in conformità del presente contratto; Fornitore: il soggetto erogatore del servizio di cui al presente contratto, giuridicamente individuato in Palomar srl via Bellaria 38, Bologna; Allegato Tecnico: le schede e le pagine esplicative delle caratteristiche del servizio reperibili su www.aidu.eu Servizio fornito: l'accesso e l'utilizzo delle funzioni dell'app AiDU secondo le caratteristiche scelte dal Cliente in fase di registrazione o derivanti da modifiche successive.

Art. 2 - Oggetto del contratto. Il presente contratto ha ad oggetto l'erogazione da parte del Fornitore in favore del Cliente dei servizi richiesti con le caratteristiche e le prestazioni definiti dalla tipologia prescelta così come indicato nelle caratteristiche tecniche dei suddetti servizi. Tali caratteristiche tecniche costituiscono parte integrante del presente contratto.

Ogni prestazione accessoria rispetto al servizio in oggetto, eventualmente richiesta dal Cliente, anche successivamente alla stipulazione del presente contratto è soggetto alle previsioni del presente contratto ed viene considerata parte integrante del suddetto servizio. In particolare, tali eventuali servizi accessori o sussidiari, richiesti dopo l'attivazione del servizio principale, decadranno automaticamente al momento della cessazione dei servizi principali. Il Cliente non potrà in alcun modo e sotto qualsiasi forma cedere a terzi, neppure parzialmente, il presente contratto. Il Cliente non acquisirà la proprietà dei servizi oggetto del presente contratto.

Art. 3 - Modalità della fornitura. La fornitura verrà erogata secondo le modalità e le caratteristiche espresse nell'allegato tecnico.

Art. 4 - Responsabilità dei dati. Il Cliente è pienamente responsabile dei dati inseriti nello spazio di memoria stabile a lui riservata dal Fornitore nonché delle eventuali controversie connesse alla distribuzione e fruizione in rete dei suddetti dati.

Il Cliente si impegna a tenere indenne il Fornitore per ogni e qualsiasi conseguenza che dovesse derivare dall'utilizzazione illecita, indebita, ovvero contra legem dei servizi in oggetto. Conseguentemente il Cliente si dichiara fin d'ora responsabile in modo esclusivo nei confronti del Fornitore, nonché verso le competenti Autorità, per quanto possa costituire, nell'ambito dell'utilizzazione dei suddetti servizi comportamento o fatto sanzionabile ex lege posto in essere da esso Cliente o dai propri fruitori.

Il Cliente è altresì responsabile per eventuali violazioni di diritti d'autore, di diritti su segni distintivi, nonché di diritti di proprietà intellettuale e/o industriale causate da dati o programmi contenuti nel server e non espressamente forniti dal Fornitore. Il Cliente sarà tenuto a manlevare il Fornitore da qualsiasi onere comunque derivante dalle suddette violazioni, così come da eventuali violazioni effettuate dal Cliente e/o dai suoi fruitori connesse all'utilizzazione del nome a dominio. Il Cliente è responsabile in toto nei confronti di eventuali controversie internazionali da parte di soggetti o entità giuridiche presso i quali la pubblicazione di taluni materiali o la vendita anche online di prodotti considerati fuorilegge è considerato reato. Il Fornitore non è considerato un editore e pertanto non può sussistere una responsabilità diretta dello stesso verso la pubblicazione nello spazio fornito al Cliente di contenuti che violino le vigenti norme in materia di copyright, proprietà intellettuale, registrazione del marchio e quant'altro.

Art. 5 - Assistenza tecnica e manutenzione. Il Fornitore provvede al corretto funzionamento della piattaforma hardware e software sulla quale è ospitato il Cliente, limitatamente ai servizi di cui all'art. 1, salvo che il mancato o imperfetto funzionamento di tali sistema operativo o dei suddetti servizi sia imputabile a manomissioni e/o a comportamenti attivi e/o omissivi riconducibili al Cliente e/o ai suoi fruitori o che dipenda da cause non riconducibili al Fornitore. E' esclusa ogni forma di assistenza tecnica al Cliente in merito a problematiche di programmazione e/o gestione non direttamente collegate a funzionalità offerte e indicate nella scheda tecnica allegata al presente contratto (All. 1) e non direttamente riconducibili ai servizi resi dal Fornitore. E‚ previsto un supporto di assistenza tecnica al Cliente per tutto il periodo contrattuale di erogazione dei servizi, secondo le modalità di fruizione che verranno comunicate dal Fornitore tramite la sezione Supporto del sito internet www.aidu.eu .

Art. 6 - Durata del contratto Il presente contratto ha durata come specificato in allegato tecnico (mensile, se non specificato) e sará rinnovato automaticamente alla data di scadenza. Le parti hanno facoltá di recedere in qualsiasi momento con un preavviso (raccomandata A/R, pec) o con l'apposita funzione del programma.

Art. 7 - Corrispettivi economici A titolo di corrispettivo per i servizi in oggetto le parti concordano il compenso specificato in allegato tecnico a favore del Fornitore, oltre IVA. Il pagamento di detto corrispettivo sarà effettuato mediante accredito bancario su coordinate specificate in fattura, oppure tramite modalità di pagamento elettronico predisposte sul sito www.aidu.eu In caso di pagamento ritardato oltre la scadenza del documento fiscale (30 gg a decorrere dalla data di attivazione del servizio) il Fornitore sospenderà la fornitura del servizio per un periodo di 15 gg senza la distruzione dei dati del Cliente. Oltre tale periodo il Fornitore si riserva il diritto di risolvere il contratto.

Art. 8 - Recesso Entrambe la parti hanno facoltà di recedere dal presente contratto, senza obbligo di motivazione alcuna, inviando una comunicazione a mezzo di raccomandata A/R con preavviso di 15 giorni. Le parti concordano che qualora tale facoltà sia esercitata dal Cliente, il Fornitore avrà diritto a titolo di penale, ad esigere da esso Cliente il pagamento del corrispettivo pattuito per tutta la durata del contratto, salvo il maggior danno.

Art. 9 - Clausola risolutiva espressa Il contratto si intenderà automaticamente risolto ex art. 1456 c.c.: qualora il Cliente si renda inadempiente rispetto al pagamento dei canoni e/o oneri di attivazione per i servizi fatturati i cui documenti fiscali siano giunti a scadenza da oltre trenta (30) giorni; qualora il Cliente e/o i suoi fruitori si rendano parte attiva in tentativi di violazione dei sistemi informatici del Fornitore o di terzi per mezzo dei servizi messi a disposizione dal Fornitore; qualora il Cliente e/o i suoi fruitori pongano in essere, a seguito di attività di programmazione e/o di utilizzo, condizioni di pericolo e/o di instabilità del sistema informatico ovvero dei servizi, tali da arrecare danni nei confronti del Fornitore ovvero di altri Clienti. In tal caso il Fornitore si riserva il diritto di trasmettere eventuali prove documentali dell'azione di danneggiamento alla Polizia Postale sezione Crimini Informatici per il seguito di competenza;

Art. 10 - Sospensione dei servizi Il Fornitore ha facoltà di sospendere l'erogazione dei servizi qualora il Cliente sia in una condizione di morosità derivante dal mancato pagamento dei canoni e/o oneri di attivazione per i servizi fatturati i cui documenti fiscali siano giunti a scadenza da oltre dieci (10) giorni. In tale caso la riattivazione dei servizi sarà subordinata all'estinzione della morosità attualizzata con i correnti interessi oltre al pagamento dell'importo di Euro 35,00 oltre IVA (corrispettivo per la riattivazione). In caso di sospensione dei servizi il Fornitore si riserva la possibilità di estendere gli effetti della sospensione dei servizi anche ad altri rapporti contrattuali distinti dal presente, regolarmente costituiti ed in essere con il Cliente. La sospensione o la cessazione dei servizi ai sensi dell'art. 9 non comporterà la distruzione del materiale eventualmente presente nei suddetti servizi di cui all'art.1. Decorso il termine di quindici (15) giorni dalla data di sospensione e/o di cessazione dei servizi, tale materiale verrà rimosso dal server di proprietà del Fornitore. Nessuna richiesta di risarcimento danni potrà mai essere avanzata dal Cliente nei confronti del Fornitore a seguito di quanto specificato nei commi precedenti.

Art. 11 - Interruzione o sospensione dei servizi per cause non imputabili al Fornitore Il Fornitore non potrà essere ritenuto in alcun modo responsabile nel caso di interruzione o sospensione dei servizi per cause ad esso Fornitore non imputabili, ivi comprese, ma non limitativamente, quelle riconducibili al gestore di telecomunicazioni responsabile della connessione nonché quelle riconducibili a forza maggiore.

Art. 12 - Decorrenza termini e clausola di ripensamento Il termine mensile di durata del contratto di cui all'art. 6 decorrerà dalla data di effettiva attivazione dei servizi oggetto del presente contratto, in particolare con l'invio da parte del Fornitore dei dati necessari all'accesso del Cliente a mezzo e-mail. Parimenti, da tale data decorrerà il termine di dieci (10) giorni per esercitare il c.d. diritto di ripensamento previsto dal D.Lgs. n. 185/99.

Art. 13 - Comunicazione tra le parti Qualsiasi comunicazione relativa all'accordo sarà effettuata per iscritto, spedita a mezzo di raccomandata A/R ovvero via e-mail agli indirizzi di seguito indicati: Fornitore: Palomar srl Via Bellaria 38 Bologna (BO) - email palomar@palomar.net Cliente: come riportato in allegato tecnico

Art. 14 - Legge applicabile e Foro competente Il presente contratto è disciplinato dalla legge italiana. Per tutte le controversie che dovessero nascere dal presente contratto, sarà competente in via esclusiva il Tribunale di Bologna.

Art. 15 - Trattamento dei dati personali In ottemperanza all'art. 10 della L. n 675/96, recante disposizioni a tutela della riservatezza nel trattamento dei dati personali, si precisa che i dati personali forniti dal Cliente, ovvero altrimenti acquisiti nell'ambito della erogazione dei servizi, potranno formare oggetto di trattamento da parte del Fornitore, nel rispetto della suddetta normativa, e in particolare al fine di: dare esecuzione ai servizi contrattualmente concordati e agli eventuali servizi accessori richiesti; tutelare i diritti del Fornitore e/o dei suoi rappresentanti o incaricati nonché di eventuali terzi avanti l'Autorità Giudiziaria; In relazione al trattamento dei dati da parte del Fornitore il Cliente avrà la facoltà di esercitare i diritti di cui all'art. 13 della L. n. 675/96. Il titolare del trattamento dei dati, ai sensi della L. n. 675/96, è il sig. Michele Paoletti, via S.Allende 8 Bologna(BO) Il conferimento di tutti i dai inerenti al presente contratto è strettamente collegato all'esecuzione del presente contratto, per cui l'eventuale mancato consenso determinerà l'impossibilità di esecuzione del rapporto.